La Circolare Ministeriale n. 8 del 6 marzo 2013, avente ad oggetto "Direttiva ministeriale 27 dicembre 2012 - Strumenti di intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l'inclusione scolastica". Indicazioni operative" dà un nuovo impulso ai GLHI poichè si sottolinea che "fermo restando quanto previsto dall'art. 15 comma 2 della L.104/1992, i compiti del Gruppo  di Lavoro e di Studio di Istituto si estendono alle problematiche relative a tutti i BES (Bisogni Educativi Speciali).

Il compito del  Gruppo di Lavoro per l’inclusione, dunque,  è quello di collaborare all’interno dell’Istituto alle iniziative educative e d’inclusione che riguardano studenti con disabilità e con disturbi specifici di apprendimento (DSA); si estende alle problematiche relative a tutti i BES.

Il Gruppo, coordinato da Dirigente scolastico o da un suo delegato, può avvalersi della consulenza e/o supervisione di esperti esterni o interni, anche attraverso accordi con soggetti istituzionali o del privato o del sociale.